11 Followers
6 Following
Arya

Locanda dei Libri

Currently reading

La regina di maggio
Theresa Tomlinson
Il Vischio E La Quercia: La Spiritualità Celtica Nell'europa Druidica
Riccardo Taraglio

“Fruscio di streghe”

Fruscio di streghe - Anna Dale

Ho sentito subito una certa sintonia con questo piccolo libro, ancora prima di leggerlo e, come spesso mi è capitato, anche questa volta il mio “sesto senso libresco” non mi ha tradita!

Mi sono ritrovata a pensare a questa storia come ad un piccolo “giallo”, ovviamente calato nel mondo della fantasia e della fanciullezza. Gli elementi ci sono tutti, anche se molto semplici e infantili… ma badate bene, uso il termine infantili in modo assolutamente positivo, perché è giusto che sia così in un libro concepito per una fascia di pre-adolescenti. 

L’intreccio, ricco di elementi, è ben costruito e tutti i dettagli non sono messi lì per caso, ma avranno un ruolo determinante… questa è forse la cosa che mi ha colpita e sorpresa di più.

Abbiamo il nostro piccolo eroe e protagonista, Joe, accompagnato in questa avventura dalla sua amica Fuscello, una giovane streghetta che dimostrerà agli altri e a se stessa le proprie capacità.

L'autrice non ci fa mancare proprio nulla, c'è tutto quello che serve per creare la giusta ricetta del mondo della magia: gatti neri, scope volanti, mercati della magia, pozioni, incantesimi e cappelli a punta!

A rendere speciale questa storia c’è una nutrita schiera di personaggi buffi e ben riusciti, dagli inevitabili cattivi alla spassosa congrega delle streghe, fino ad arrivare ai personaggi senza poteri magici (tra cui proprio il protagonista!). Nessun personaggio banale, ma tutti simpatici e originali, capaci con le loro battute e i loro comportamenti di far sorridere il lettore… grande o piccolo che sia!

Non mi è riuscito per nulla difficile immedesimarmi e vedere tutto perfettamente con gli occhi dell’autrice, che descrive ogni capitolo con spontaneità e semplicità, ma sempre coinvolgendo il lettore, portandolo al desiderio di scoprire cosa succederà nel capitolo successivo, in un piacevole mix di divertimento e “suspense”.

Il bello di questa storia è che porta a considerare la magia come un elemento quotidiano, qualcosa che si trova subito dietro l’angolo, alla portata anche di un bambino normalissimo che vi inciampa per caso!

Credo che Anna Dale ci abbia voluto dire che, con un occhio particolarmente attento, si può osservare la magia un po’ in tutto… anche in una foglia che apparentemente svolazza trasportata dal vento!

Un libro che mi è piaciuto tutto, dall’inizio alla fine… ed è proprio nel finale che i colpi di scena non si fanno attendere, il tutto condito da una buona dose di quell’ingenuità tipica dei libri per bambini.

Leggero e piacevole, ma mai banale, “Fruscio di streghe” è un libricino davvero adatto per lasciarsi scivolare in una coperta e regalarsi un po’ di magia e qualche ora di divertimento e relax.